Scienza

Un documento controverso suggerisce la quinta forza fondamentale della natura

Un documento controverso suggerisce la quinta forza fondamentale della natura

Attualmente, ci sono quattro forze fondamentali della natura: gravità, elettromagnetismo e forze deboli e forti tra gli atomi. Queste forze sono state ben comprese dall'avvento della moderna ricerca fisica, ma un team ha appena trovato prove che sembrano suggerire che ce ne sia una quinta. Se la scoperta regge, un gruppo di ricerca ungherese potrebbe aver scoperto prove per a quinta forza fondamentale dopo aver osservato il decadimento radioattivo, secondo la Natura.

Attila Krasznahorkay dell'Istituto per la ricerca nucleare dell'Accademia ungherese delle scienze a Debrecen, in Ungheria, era il ricercatore principale del team e il loro studio è stato pubblicato nell'autunno dello scorso anno. Per la maggior parte, è volato sotto il radar di tutti i media mainstream e persino della comunità scientifica, ma un gruppo di fisici americani ha recentemente pubblicato un'analisi della scoperta, portando in maggiore luce la possibilità di una nuova forza. Il team di analisi dell'Università della California non ha trovato prove che la ricerca fosse difettosa o contraddittoria con altri risultati, quindi hanno concluso che potrebbe esserci, in effetti, una quinta forza elementare.

Ora, cos'è esattamente questa quinta forza? Sembra essere una particella di bosone leggero 34 volte più pesante dell'elettrone di una molecola. I fisici hanno cercato una nuova forza poiché l'attuale modello a quattro forze non spiega la materia oscura, che si pensa possa recuperare 80% dell'universo. Gli scienziati sono entusiasti di queste nuove scoperte, ma ci vorrà ancora del tempo per confermare questa nuova comprensione del regno fisico.

[Fonte immagine: Flickr e Wikimedia]

È importante notare che tutta questa ricerca è ancora circondata da un po 'di scetticismo, che probabilmente non andrà via fino a quando non sarà possibile condurre una ricerca di follow-up. L'esperimento consisteva in un team che sparava protoni contro una sottile striscia di litio, secondo Gizmodo. Quando i protoni colpiscono il litio con un angolo preciso di 140˚, più elettroni e positroni del previsto sono usciti dalla striscia di litio. Ciò ha portato il team a teorizzare che ci devono essere particelle nel litio che non sono attualmente note, risultando nell'ipotesi attuale di una particella di bosone leggero che costituisce la quinta forza fondamentale.

Ricercatori e fisici confermeranno questa scoperta nel corso del prossimo anno. Anche se non viene confermato, gli scienziati cercheranno ancora una quinta forza per spiegare la fisica dietro la materia oscura. Il mondo scientifico è in fermento attorno a questa nuova scoperta e spera che possa spiegare alcune delle incognite nell'attuale modello dell'universo.

VEDERE ANCHE: Primo filmato in assoluto di goccioline d'acqua che vengono fatte saltare in aria dai laser


Guarda il video: TERZA FORZA (Ottobre 2021).