Difesa e militare

Nuova nave da caccia sottomarina ad alta velocità autonoma della DARPA

Nuova nave da caccia sottomarina ad alta velocità autonoma della DARPA

DARPA ha appena sviluppato una nave stealth senza pilota in grado di rintracciare i sottomarini nemici a velocità fino a 27 nodi,sebbene la vera velocità massima sia probabilmente classificata. Chiamato ACTUV per Anti-Submarine Warfare Continuous Trail Unmanned Vessel, è stato progettato per navigare lungo navi con equipaggio che rilevano pericoli nell'acqua sottostante secondo Gizmodo. Non avere un equipaggio significa che la macchina non è limitata dalle ore di funzionamento e questo elimina i potenziali pericoli derivanti dalla navigazione in stati marini pericolosi e regioni costiere nemiche. La US Navy non ha determinato esattamente come desidera utilizzare questo nuovo veicolo autonomo, ma sta attualmente indagando sui suoi possibili canali di utilizzo.

Il programma ACTUV ha tre obiettivi principali come stabilito dalla DARPA al fine di creare efficacemente una nave da guerra autonoma utile. Il primo è quello di esplorare la fattibilità di piattaforme di guerra di superficie senza pilota che consentirebbero di attraversare aree in cui il rischio per la sicurezza umana sarebbe altrimenti troppo alto. In secondo luogo, vorrebbero far progredire le conoscenze sulle navi da guerra autonome per aumentare la capacità di svolgere missioni senza equipaggio nel corso di molte migliaia di chilometri. Laslty, DARPA spera di dimostrare che un velivolo senza pilota può impiegare sensori non tradizionali per tracciare attivamente bersagli sommergibili in modo efficace ea lungo raggio. Tutto ciò, essenzialmente, per portare gli umani fuori dalla guerra navale e portare attività autonoma in varie piattaforme navali.

ACTUV può anche servire come tecnologia esplorativa per l'ulteriore sviluppo di navi con equipaggio minimo come le nuove della US Navy Cacciatorpediniere DDG-1000 che dispone di un equipaggio di 175 marinai per una nave di 150 metri.

[Fonte immagine: DARPA]

Dotato di stabilizzatori su entrambi i lati, l'ACTUV utilizzerà questi dispositivi per mantenere una stabilizzazione superiore negli stati di mare pesante, migliorando la sua versatilità per continuare le operazioni senza equipaggio. Una chiave per rimanere a galla e autonomi è diminuire la necessità di manutenzione e rifornimento, cosa che si spera che DARPA sia riuscita a ottenere con questo nuovo velivolo.

[Fonte immagine: DARPA]

La nave può essere controllata a distanza, ma il sistema è stato progettato per funzionare principalmente in modo autonomo con il controllo mantenuto solo in prossimità di navi con equipaggio e regioni costiere. I test sono ancora in corso sulla nuova tecnologia di DARPA e il punto di forza finale della nave deve ancora essere visto. Eliminare la necessità di navi con equipaggio nelle marine moderne è un progresso che viene spinto in avanti su tutti i fronti. La strada comunque sarà lunga e ardua viste le tante variabili e vincoli presentati dal viaggio in mare.

VEDERE ANCHE: Boeing ha costruito un sottomarino che può viaggiare per 7.500 miglia da solo


Guarda il video: Palombari della Marina neutralizzano una bomba di aereo da 600 libbre (Dicembre 2021).