Scienza

Geroglifici sorprendentemente riportati in vita

Geroglifici sorprendentemente riportati in vita

In origine, i geroglifici erano opere d'arte incredibilmente dettagliate che incorporavano colori e raccontavano storie intricate su muri di pietra. Gli archeologi del Museo Metropolitano d'Arte (MET) hanno riportato in vita le immagini antiche con l'utilizzo di alcune proiezioni creative e animazioni digitali. La maggior parte dei colori su questi disegni sono stati lavati via a causa di anni di degrado dovuto all'esposizione all'ambiente naturale. Secondo RT, i resoconti di esploratori egiziani raccontano parte della bellezza dei geroglifici originali. Se vuoi vedere l'arte come mai prima d'ora, guarda il video qui sotto.

È incredibile pensare che le persone del giorno avrebbero potuto leggere e comprendere i disegni. Non solo questo, ma le pareti torreggianti ricoperte di quelli che sarebbero stati disegni colorati dovevano essere davvero uno spettacolo da vedere. Utilizzato per comunicare storie vivide su re e dei, la scrittura unica ha tenuto la sua terra per migliaia di anni.

I geroglifici esposti al MET provengono dal Tempio di Dendur che è stato costruito nel 10 a.C.. Un tempo situato sul fiume Nilo, il tempio è stato salvato dai danni provocati dalle inondazioni e successivamente donato al MET nel 1965.

VEDI ANCHE: Ipogeo, il tempio sotterraneo a Malta

[Fonte immagine: Diana Love]

Questa nuova puntata proviene dai curatori del museo che volevano portare quel livello extra di interazione alla mostra già storica. L'incorporazione della tecnologia con opere d'arte antiche ha creato un'esperienza di visualizzazione e apprendimento davvero unica per tutte le missioni al museo. Quando si tratta di antiche rovine, spesso dimentichiamo le vibranti opere d'arte che erano una volta. Questa tecnologia sta portando un po 'più di luce - nessun gioco di parole - nel mondo dell'archeologia e dei geroglifici.

VEDERE ANCHE: Le anomalie termiche si trovano nella Grande Piramide di Giza


Guarda il video: Geroglifici: lorigine -lezione 3- (Gennaio 2022).